Novena alla Divina Misericordia

Quinto giorno

PAROLE DI NOSTRO SIGNORE

Oggi portami le anime degli eretici e degli apostati, immergile nell'oceano della Mia misericordia. Sono quelle che nella Mia amara agonia laceravano il Mio Corpo ed il Mio Cuore, cioè la Chiesa. Ma quando si riconciliano di nuovo con la Chiesa esse guariscono le Mie ferite ed Io provo una consolazione nella Mia Passione.

Preghiamo per quelli che s'ingannano nella fede

Misericordioso Gesù, che sei la bontà stessa e non rifiuti la luce a chi Te la chiede, ricevi nella dimora del Tuo misericordiosissimo Cuore le anime degli eretici, degli apostati e di tutti quelli che s'ingannano nella fede. Per mezzo della Tua luce, attirale nel seno della Chiesa. Non le privare della Tua protezione, ma fa che esse glorifichino pure la liberalità della Tua Misericordia.

Pater, Ave o Maria, Gloria...

Eterno Padre, dà uno sguardo compassionevole alle anime degli eretici e degli apostati che, perseverando ostinatamente nei loro errori hanno sprecato i Tuoi doni ed abusato della Tua grazia. Non guardare la loro cattiveria ma l'amore e l'amara Passione del Figlio Tuo che Ti pregava con tanto fervore "affinché siano tutti uno" (J.17-21). Fa sì che ritrovino al più presto l'unità e che, insieme a noi, esaltino la Tua misericordia nei secoli.
Così sia.